Prodotto del mese di Giugno: gel doccia so Bio etic alla vaniglia di Tahiti vs Alkemilla Aloe e Calendula

27 Giugno 2014

Quanto è difficile trovare il docciaschiuma perfetto?

so Bio Alchemilla

so Bio Alkemilla

 

Non ho mai comprato due volte di seguito lo stesso docciaschiuma, neanche quando usavo i prodotti del supermercato.
La mia pelle si disidrata facilmente e ricordo un epico disastro causato dal bagnoschima de l’acquolina al creme caramel!
Spesso mi faccio ingannare dalla profumazione: io adoro, adoro i profumi dolci sotto la doccia. Di conseguenza sono attratta da tutto quello che è zuccheroso e mi ricorda la pasticceria.
Infine: io amo la schiuma, non posso farne a meno.

E’ molto difficile trovare un prodotto che soddisfi tutte queste mie esigenze.
Negli ultimi sei mesi ho usato sia il doccia schiuma di Alkemilla che quello di so Bio alla vaniglia di Tahiti

 

 

Alkemilla Bagnodoccia Aloe e Calendula: 10 euro per 500 ml

Aqua [Water], Disodium cocoamphodiacetate, Sodium cocoyl sarcosinate, Cocamidopropyl hydroxysultaine, Sodium chloride, Lauryl glucoside, Aloe barbadensis extract (*), Calendula officinalis flower extract (*), Coffea arabica (Coffee) seed extract (*), Malva sylvestris (Mallow) extract (*), Althaea officinalis root extract (*), Sorbitol, Coco-glucoside, Glyceryl oleate, Benzyl alcohol, Parfum [Fragrance], Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Glycerin, Lactic acid.

Aloe e Calendula sono ingredienti che spesso mi attraggono. Ho pensato alla mia pelle e ho pensato di trattarla con tenerezza. Pur accettando la presenza inevitabile di tensioattivi, ci sono molti ingredienti a bollino giallo in questo boccione, che si è rivelato inoltre, troppo grande. Dopo un mese mi ero ampiamente stufata du usarlo. Il motivo è la sua eccessiva solubilità. A contatto con l’acqua scompare. Nessuna traccia di schiuma ed un profumo così delicato che non si avverte. La sensazione è di non aver usato un doccia schiuma. Intollerabile. Spesso ho provato a raddoppiare le dosi, pur di sentirmi insaponata, con il risultato di consumarlo più in fretta. Bocciato senza appello.
So’ bio Etic gel doccia alla vaniglia di Tahiti circa di 5 euro per 300 ml

Aqua (Water), Ammonium Lauryl Sulfate, Cocamidopropyl Betaine, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Xanthan Gum, Benzyl Alcohol, Chondrus Crispus (Carrageenan), Parfum (Fragrance), Sodium Cocoyl Glutamate, Sodium Chloride, Lactic Acid, Benzoic Acid, CI 77891 (Titanium Dioxide), Aloe Barbadensis Leaf Juice Powder*, Dehydroacetic Acid, Tocopherol, Linalool, Vanilla Planifolia Fruit Extract, Vanilla Tahitensis Fruit Extract

Molto concentrato, vi consiglio di diluirlo. Un profumo che fa pensare a spiagge tropicali e dolci da forno. Poca schiuma, ma alla fine si ha la sensazione di aver usato il sapone. Nell’inci al secondo posto abbiamo Ammonium Lauryl Sulfate, ovvero un tensioattivo. Ma ai miei occhi inesperti questo inci sembra già migliore rispetto a quello della Alkemilla (correggetemi se sbaglio). La mia pelle ha gradito questo prodotto, però dopo alcuni mesi di utilizzo, sento il bisogno di cambiare profumazione. Una pecca è la confezione. Se la poggiate su un fianco, il gel fuoriesce dai lati, inoltre è difficile da dosare, perchè il foro della confezione è troppo largo. E’ scomodissimo in doccia, alla fine l’ho travasato nel dispenser della Alkemilla.

In conclusione non ho ancora trovato il mio docciaschiuma ideale. Avete qualche suggerimento?

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply Foffy 27 Giugno 2014 at 13:03

    In effetti la confezione non è proprio pratica, anche se la trovo carina :3
    Non mi sono mai messa alla ricerca del bagnoschiuma perfetto, non sono un’esperta purtroppo XD

    • Reply claudia 29 Giugno 2014 at 19:41

      Si la confezione è carina, ma mi ha esasperato, fidati XD

  • Reply Misato-san 27 Giugno 2014 at 17:43

    io vorrei provare quello So’ bio, mi incuriosisce molto… pure a me piace cambiare, il perfetto ecobio non l’ho ancora trovato perché ho il problema di alternare gli acquisti ma roba che ho ricomprato c’è (per esempio, non ecobio ma con inci buono, il Vidal al muschio bianco)

    • Reply claudia 29 Giugno 2014 at 19:41

      per l’estate preferirei qualcosa di davvero fresco, vedremo cosa troverò nei prossimi giorni!

  • Reply giorgymakeup 29 Giugno 2014 at 8:13

    Ciao Claudia!! anch’io adoro i profumi dolci e vanigliati! Con il detergente viso e corpo al bamboo , che io uso solo per il viso e sui tatuaggi freschi, mi sono trovata meravigliosamente bene e infatti per la prima volta devo assolutamente ricomprare lo stesso prodotto. Sono affascinata dalle profumazioni dei bagnodoccia Alkemilla “sensual” e “ipnosi”.. e vorrei acquistare uno dei due. Adesso, io non sono una fissata della schiuma, che non è neanche “positiva”, ma la tua recensione mi ha fatto pensare che magari posso chiedere prima dei campioncini per provarli e poi decido. :’D

    • Reply claudia 29 Giugno 2014 at 19:40

      dove trovi il detergente al bamboo? sembra delicato se lo usi sulla pelle appena tatuata. Onestamente ho sniffato i bagnodoccia alkemilla e non hanno nulla di sensuale o ipnotico.. certo sono gusti! sono sempre d’accordo sui campioncini, anche perchè alkemilla propone dei formati grandi

      • Reply giorgymakeup 29 Giugno 2014 at 21:29

        Si, è delicatissimo infatti è indicato anche per l’igiene intima. Mi piace perchè è piacevole sulla pelle, texture morbida e schiumosa nel giusto e poi il profumo delicato e dolce. La pelle viene detersa perfettamente senza effetto unto anzi è assolutamente mat. Dopo ci abbino la crema Neve Eterea e la bb cream so’ bio. Da quanto utilizzo questi prodotti combinati ho la pelle perfetta! Lo stesso detergente c’è anche al tè bianco e all’aloe ma non me la sento di cambiare quello al bamboo. 🙂 Lo puoi trovare da Kosmetika point a Bari.

        • Reply claudia 29 Giugno 2014 at 21:38

          Grazie allora lo proverò!

  • Reply rosanna 29 Giugno 2014 at 11:08

    D’estate ritengo ottimi i prodotti agrumati , anche se con poca schiuma. Un bacio.

    • Reply claudia 29 Giugno 2014 at 19:38

      sono d’accordo! gli agrumi d’estate danno una sensazione di freschezza!

    Leave a Reply