Prodotti finiti di Giugno-Luglio 14: Trasloco Edition

8 Agosto 2014

Trasloco : prodotti finiti giugno-luglio 2014

Finalmente torno a scrivere! Riassunto delle puntate precedenti: abbiamo traslocato.

Sapevo che organizzare un matrimonio fosse complicato, ma nessuno mi aveva avvisato: un trasloco è un delirio. Un trauma. Lasciare la nostra casetta per una casona, si è rivelato più complicato che mai, soprattutto emotivamente.

Adesso ci siamo, abbiamo (quasi) smaltito gli scatoloni, abbiamo (quasi) tutti i mobili. In questo balletto ho deciso che il ‘vecchio’ blog, che a settembre compie un anno, va un po’ rinnovato.

prodotti finiti trasloco edition

prodotti finiti trasloco edition

Il bello del trasloco è che hai il diritto e il dovere di eliminare quanti più oggetti puoi. Il brutto del trasloco è dover buttare tutto ciò che in una casa fa parte del limbo del ‘mi potrebbe servire un giorno’. 

Mi sono così resa conto di essere quasi a livelli da ‘sepolti in casa’.

Ecco cosa ho eliminato dal mio stash: per lo più prodotti costosi comprati di impulso o prodotti kiko ai quali sono allergica.

La palette di Benefit ‘smokin eyes’ è una chicca che comprai anni fa, quando cominciai a truccarmi sul serio. Nella palette ci sono 2 ombretti grigi, uno rosa carne, un matitina nera e una mini pinzetta per le sopracciglia. La matita era intensa e facile da sfumare, per lo smokey è adeguata. Gli ombretti non mi hanno entusiasmato, davvero polverosi, la pinzetta è troppo piccina. Non la ricomprerei.

kiko blooming origami

kiko blooming origami

Il blush in crema pink flamingo di kiko, collezione blooming origami, che travasai in una palettina per comodità, è un grande no. Non si sfuma, piuttosto si stende a chiazze e dura pochissimo

TF border line Bourjois liner feutre kiko eyeliner pen

TF border line Bourjois liner feutre kiko eyeliner pen

La matita border line di too faced è arrivata alla fine, ma onestamente l’ho terminata perchè è talmente morbida che basta passarla appena sulle labbra per disintegrarne la punta. Ho continuato ad usarla perchè non mi sono mai rassegnata all’idea di aver speso tanti soldi inutilmente. Visto che non ho problemi di sbavatura rossetti e con le matite labbra ottengo la definizione che voglio, non la ricomprerei.

 

la Saponaria idrolato alla salvia

la Saponaria idrolato alla salvia

Idrolato alla salvia la Saponaria. In una parola: inutile. La salvia è astringente, ma onestamente non ho ben capito come usare gli idrolati, mi sembra semplice acqua profumata alla salvia e su di me non ha fatto la differenza.

La matita aqua eyes 8L argento di make up forever è un esempio di acquisto impulsivo: una mattina sentivo di aver bisogno di una matita argentata XD e soprattuto volevo una scusa per provare

kiko ultimate pen eyeliner make up forever aqua eyes

kiko ultimate pen eyeliner make up forever aqua eyes

 una aquaeyes (18,50 euro da sephora).

Si è rivelata la matita più dura della Terra. Passarla sulla palpebra è una tortura: come cartavetro. E’ finita che l’ho usata solo con un pennello da eyeliner, ma diciamo la verità, non l’ho lanciata fuori dalla finestra solo per non ammettere la mia ingenuità.

Nel cestino abbiamo anche due eyeliner in penna : il liner feutre  di Bourjois (ne avevo parlato nel post sugli eyeliner) è terminato ed è un ottimo eyeliner, per intensità e facilità di utilizzo, nonostante io sia una sostenitrice dell’eyeliner in gel.

L’ ultimate pen di kiko invece,  che avevo acquistato per sostituire quello di Bourjois, l’ho dovuto cestinare perchè (come molti cosmetici kiko) mi causa allergia agli occhi. Non entro in un negozio kiko da mesi e non gli darò più chance. Non ho ancora capito cosa sia, ma uno dei loro ingredienti è letale per la sottoscritta.

Lo scrub lemon grass e menta de La Saponaria (recensito qui come prodotto del mese di Aprile) non è da ricomprare.

lingerie de peu mavala chanel riviera

lingerie de peu mavala chanel riviera

Lo smalto chanel riviera: un BELLISSIMO, adorabile, luminoso rosa Barbie, è finito purtoppo 🙁 (per lo smalto rouge noir clicca qui)

Gli smaltini di mavala verdone e blu, si sono seccati, li avrò usati un paio di volte ciascuno, il blu era bello.

Il mio fondo guerlain lingerie de peu 04, è un amore di fondotinta, lo ricomprerò, ma nella tonalità 03.

 

sephora brush powder zoeva bamboo

sephora brush powder zoeva bamboo

 

Nel cestino sono finiti anche dei gloriosi pennelli zoeva del set Bamboo che purtroppo hanno cominciato a perdere peli, ma li avrei conservati per affetto perchè sono stati i miei primi pennelli e li consiglio a tutte coloro che si approcciano al make up. Anche un pennellone sephora da cipria è stato cestinato: morbido, un bel pennello. Purtroppo il manico si è disintegrato a contatto con l’acqua.

Quello che abbiamo imparato in questo mese è che accumulare non serve e gli acquisti impulsivi si rivelano quasi sempre degli errori.. Sto aspettando che il falegname mi costruisca la toletta dei miei sogni e spero di riempirla solo di cosmetici ‘utili’ (perdonate l’ossimoro). Vi aggiornerò!

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply shoppingandreviews 8 Agosto 2014 at 12:50

    Sono felice che il mio post ti sia stato utile! La cosa più bella secondo me sarebbe avere solo cosmetici che ci piacciono e ci soddisfano, a prescindere dalla quantità XD
    Non vedo l’ora di vedere la toletta!

    • Reply claudia 8 Agosto 2014 at 16:05

      anche io sono curiosa di vederla, visto che l’ho progettata con un bravissimo mobiliere, ma non so come sarà in tre dimensioni! ci sono ancora tanti prodotti che vorrei smaltire, spero di farlo nel prossimo anno. per ora sono in ban cosmetico, così mi do una regolata

  • Reply Bridget Jones 8 Agosto 2014 at 14:29

    io ho il cosiddetto “cestino delle magagne”, dove ripongo tutti quei prodotti che non uso e che vorrei buttare ma me ne manca il coraggio XD Ho odiato quel blush kiko, l’ho regalato!ç_ç Buon nuovo inizio!!:)

    • Reply claudia 8 Agosto 2014 at 16:06

      grazie, di magagne ne ho combinate davvero troppe. mi libererò ancora di molte cose nel prossimo inverno

  • Reply Foffy 8 Agosto 2014 at 15:43

    Hai fatto davvero un gran lavoro di smaltimento, brava! Ci si affeziona alle cose e al ricordo che portano, non è facile lasciarle andare.

    • Reply claudia 8 Agosto 2014 at 16:20

      soprattutto ci si affeziona ai ricordi.. ho capito traslocando che sono sempre con noi, ovunque andiamo

  • Reply dina 8 Agosto 2014 at 16:07

    Penso proprio che nessuna di noi sia esente da acquisti di cosmetici sbagliati! Gli ultimi della serie per me sono due Stylo Eyeshadow di Chanel,davvero pessimi,resisto a stento all’impulso di cestinarli,meno male che si tratta di una LE,diversamente per me lo sarebbe stata comunque!!

    • Reply claudia 8 Agosto 2014 at 16:21

      lo so, a volte in profumeria ci rifilano delle vere sole! meglio leggere le recensioni online prima di acquistare!

  • Reply Barbara Colotti 9 Agosto 2014 at 16:17

    Bello smaltimento..sto iniziando anche io 😀

  • Reply MikiInThePinkLand 12 Agosto 2014 at 11:22

    Rimando il momento in cui dovrò fare i conti col cestino. Mi rendo conto che col passare del tempo ho rimpiazzato tantissime cose che ho acquistato più o meno d’impulso, con prodotti migliori e più adatti a me.
    L’idrolato de La Saponaria è un grandissimo BOH anche per me.

  • Reply darknessm 12 Agosto 2014 at 23:16

    Bel lavoro di smaltimento, brava! 😀
    Io le cose che non mi convincono le accantono in una scatola e le ritiro fuori dopo un po’, se continuano a non convincermi le do via 🙂

  • Leave a Reply