#teammostplayed: speciale gravidanza

30 Marzo 2016

 

primavera 2016

Non ho avuto il coraggio di scriverlo prima, perché è un evento incredibilmente privato e prezioso.  Insomma sì, siamo in attesa e tutto quello che posso dire di questa avventura è che non è nulla di quello che uno potrebbe aspettarsi: per certi versi è molto, molto meglio, per altri è molto più dura di quello che mai vi potranno mai dire.

Inoltre è una fonte inesauribile di ansia ed anche mentre ne scrivo vorrei tornare a nascondermi sotto la coperta che mi ha letteralmente ospitato per tutto l’inverno. Tuttavia, l’inverno è finito, l’avventura continua e il blog mi manca. Quindi ecco, questa sono io, questo è il mio diario. E questi i prodotti che ho usato di più in questi mesi, ovvero il post per il #teammostplayed Febbraio-Marzo 2016. Chiara Golden Violet ha creato questa rubrica e ne approfitto per salutarla.. Iscrivetevi al suo canale YouTube!

CURA DEL CORPO durante la mia gravidanza

Parola chiave: idratazione!

La pelle: ho dimenticato come fosse prima. Imperfezioni quasi assenti. I capelli poi, risultano più folti e luminosi. Pelle e capelli, tuttavia, sono diventati tendenzialmente secchi.. le labbra si screpolano molto facilmente.

most played

most played in gravidanza. parola chiave, idratazione!

CREMA VISO ANTOS alle proteine del riso: l’Inci è delizioso, la mia pelle la adora. Promette di essere idratante e lo è, in effetti. Inoltre sapete che la calendula è una mia passione. Costa circa 8 euro per 50 ml di prodotto. Ne basta poca, si assorbe facilmente. Il profumo è floreale, ma non persistente.

La questione dei profumi in gravidanza non è secondaria. Alcuni infatti mi riescono insopportabili, persino l’odore del mio amato Chloè è diventato troppo in questo periodo.

CREMA CORPO RASSODANTE ANTOS il terrore sacro che la mia pelle non torni come prima non mi fa stare tranquillissima. Per farla breve, tutto si dilata e spero vivamente che questa crema basti per rassodare i punti critici (addome e seno). Tuttavia se qualcuna ha qualche altro consiglio per la prevenzione delle smagliature sarà bene accetto. La crema rassodante antos costa 9 euro per 200 ml. Sono alla seconda confezione. Ottima consistenza (cremosa, leggera, facile da stendere, non cola). Profumo delicato. Speriamo che funzioni, ve lo saprò dire il prossimo autunno!

 

antos crema rassodante crema al riso dr organic crema piedi viso e balsamo labbra

antos crema rassodante crema al riso dr organic crema piedi viso e balsamo labbra

BALSAMO LABBRA E CREMA VISO dr organic all’olio di argan

Il marchio bio che ho scoperto quest’anno, assieme ad Antos, è dr Organic. La linea all’olio di argan è mega idratante: il balsamo labbra è il migliore mai provato, e lo sto testando in questi mesi. Non ho mai avuto le labbra così secche da spaccarsi. Questo balsamo mi ha salvato la vita (assieme alla mia nuova abitudine, ovvero bere tanta ma tanta acqua). Ho potuto provare un camioncino di crema viso.E’ molto ricca e la uso solo in casi di emergenza, come dopo la piscina. La linea al miele di manuka di dr Organic invece, l’avevo provata grazie alla crema piedi (ne ho parlato in questo post, è un balsamo miracoloso!), perciò mi sono decisa ad acquistare il balsamo per capelli, da usare dopo la piscina (si sto seguendo un corso di acqua gym dedicato alla gravidanza). Il balsamo è ricco e molto profumato, ma lo sto usando solo da un mese, perciò vi saprò dire meglio in seguito. 

Per i capelli, come sapete ho sempre alternato lo shampoo salvia e limone de la Saponaria a quello rinforzante di Biofficina Toscana. Immaginate la mia meraviglia quando ho dovuto eliminare dalla routine lo shampoo per i capelli grassi e cercarne uno ancora più idratante di quello di Biofficina! 

shampoo biofficina e dr organic balsamo dr organic

shampoo biofficina e dr organic balsamo dr organic

L0 Shampoo all’olio di cocco di dr organic è delicato, idratante, districante e dolcemente profumato. 

 

MAKE UP in gravidanza

Non è necessariamente una priorità. ci sono dei giorni in cui non ho la forza di truccarmi (del resto ci sono state settimane che non sono riuscita nemmeno ad uscire di casa).

Quando esco quello che mi interessa è fondamentalmente avere un incarnato che sembri sano e coprire le occhiaie da panda. Per i motivi sopra elencati mi è necessario un fondotinta idratante.

Per fortuna avevo acquistato lo studio waterweight di mac, perfetto per lo scopo.

make up mostplayed

make up mostplayed

Il correttore non è cambiato: sempre il double wear di estee lauder , che uso dopo aver applicato una generosa dose di contorno occhi erborian al ginseng..

perché le occhiaie, se mai fosse possibile, sono addirittura peggiorate. Ah, in alcuni giorni ho la faccia verde, di conseguenza nessuno di questi ce la può fare. Amen.

mac craving mehr chatterbox

mac craving mehr chatterbox

Udite udite: i colori non sono così semplici per me. I rossetti davvero intensi (ovvero il 99% del mio stash (vd post sui miei rossetti mac), non credo mi donino più, non so perché. Di conseguenza sto alternando mehr (??!!), chatterbox e craving (OMG). Il plexigloss 204 di make up forever è lucido e mi dà un aspetto fresco. In pratica sulle mie labbra e’ la versione gloss di mehr. Spesso li uso sovrapposti. Inoltre è l’unico rossetto lucido ma persistente che io abbia mai provato. Fa impressione!

mufe plexigloss

mufe plexigloss

Parliamo di ombretti.. si, ci sono dei giorni in cui riesco e mi piace usare la meravigliosa Vice4 (vedi post sulla paciugopedia di marzo per tutti gli swatch), ma devo stare lontanissima dal verde e dai glitter, ho l’impressione che mi sbattano (forse perché sono già verse di mio).

Tantissime volte uso la chocolate bar e creo dei make up assolutamente neutri (come in questo video della meravigliosa Lisa Elridge) con una riga di eyeliner. E basta così! 

Cambia la pelle, cambiano i colori e soprattutto cambia la vita. Come sarà la primavera e, aiuto, l’estate?? Lo scoprirò. Ciao!

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply Laura 30 Marzo 2016 at 15:28

    Claudiuccia che bello! Tanti auguriii! So perfettamente quello che provi! Ci sono passata anche io. Diventare mamma è un’esperienza stupenda ed intensa, ma è anche stancante e ti riempie di mille ansie sia durante la gravidanza che dopo. Non sono tutte rose e fiori, è vero. Ma stai serena che sarai all’altezza di ogni situazione! Te ne rendi conto solo quando le vivi. Come ti dicevo, da mamma di una bimba di tre anni e mezzo, la gravidanza così come il diventare mamma sono delle esperienze forti nella loro bellezza primordiale. Cerca di vivere ogni momento con più serenità che puoi. p.s. io contro le smagliature ho usato olio di mandorle come se piovesse 😉

    • Reply claudiaserpe 31 Marzo 2016 at 9:54

      Grazie Laura spero di essere brava come te a conciliare tutto! Per ora tanta ansia!

  • Reply Foffy 30 Marzo 2016 at 15:51

    Auguri Claudia! Capisco che tu abbia voluto mantenere riservata la notizia <3
    Per le smagliature trovo ottimo l'olio di mandorle dolci de I Provenzali 🙂

  • Reply Letibio addicted 30 Marzo 2016 at 16:26

    Ciao cara, augurissimi anzitutto… Sono mamma di una piccola peste di 19 mesi e lo amo alla follia. È una cosa che ti cambia dentro… Diventare mamma ti fa guardare il mondo con gli occhi diversi… Io ho utilizzato rosa mosqueta a fiumi per tutta la gravidanza. L’olio di mandorle dolci non può nulla contro la rosa mosqueta..prova e facci sapere… Ancora auguri e un mega bacio …

  • Reply Lisbeth 30 Marzo 2016 at 18:48

    …ehm, ovviamente volevo scrivere CONGRATULAZIONI! 😉

  • Reply Kiruna Lux 31 Marzo 2016 at 14:59

    Che notiziona!! Augurissimi di cuore <3 <3

  • Reply Lucia 31 Marzo 2016 at 18:09

    Che meravigliosa notizia Claudia *___* ti abbraccio fortissimo anche se virtualmente e, beh, comprendo appieno la tua riservatezza iniziale, ma al tempo stesso sono felice che tu abbia voluto condividere la lieta novella.

    E soprattutto gli ottimi prodotti, mi incuriosisce tantissimo lo studio waterweight!

    Per le smagliature anche io ho sentito che l’olio di mandorle dolci è un valido alleato, così come i prodotti Dr. Taffi, ma le mie sono solo informazioni “de relato”.

  • Reply Eleonora Barocelli 12 Aprile 2016 at 15:06

    Che bella notizia Claudia 🙂 condivido in pieno il voler mantenere riservato un evento così importante. Io sono una grande sostenitrice del privato che deve rimanere privato. Detto questo ti faccio un grossissimo in bocca al lupo e un abbraccio virtuale. Non ho provato nessuno dei prodotti che citi a parte la chocolate bar. Anche se non sto vivendo nessun cambiamento come te, anch’io ultimamente mi trucco in maniera neutra 🙂

    • Reply claudiaserpe 14 Aprile 2016 at 7:40

      Crepi il lupo! Le palette chocolate di tf sono entrate nella mia quotidianità. Chissà, forse un bisogno di semplicità?

    Leave a Reply