vedi napoli e poi

22 ottobre 2008
 
NON SI PUO’ RACCONTARE NON SI PUO’ SCRIVERE NON SI PUO’ PENSARE.
SI VIVE E BASTA (S. DE BEAUVOIR)
 
 
 
E’ stato davvero un regalo
uno di quelli inaspettati con tanto di fiocco rosso sulla scatola.
E tu non sai perchè sia arrivato, non è il giorno del tuo compleanno, non è natale. Eppure era lì per me. avevo quasi paura ad aprirlo. Dentro la scatola c’erano
TRE GIORNI DI ESTATE EXTRA solo per me. La costiera amalfitana a fine ottobre: 25 gradi mare calmo qualche barca Positano tutta da esplorare. Ho preso il sole mi sono messa i pantaloni di cotone bianchi. e ho sorriso. non credevo che la felicità sarebbe tornata. Ma Napoli mi ha fatto contenta. e se davvero ‘ sarà un rhigido inverhno’ ho cercato di accumulare un altro pò di sole e calore per quando sentirò la nostalgia delle mie adorate.
Attualmente amo il cappuccino, il mare (in qualsiasi stagione) I RADIOHEAD e simone de beauvoir .
 
PS lo so sono complicata e se mi ostinerò a cercare sempre le emozioni potrei perdere il gusto del quotidiano. ci lavorerò sopra. nel frattempo però non si accettano commenti da chi ha paura di vivere..
 
 
CHEERLEADER
 
(che matta fra scarpe firmate e sexy shop!!)
 
 
PPS su un muro a Mergellina c’è scritto: Claudia ti amo by il tuo stronzetto!!!!
 
PPPS durante la mia ultima guardia di notte: un insetto non identificato mi ha mangiato la faccia, un vecchio rimba ha tentato di sfondare la mia porta, c’era uno scorpione nel bagno.. ma che sarà mai ormai  i topi di cenerentola giac e gas ci aprono la porta!!!! cucirò delle magliettine per topi.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply